Torna alle News

30/06/2017

TI SEI CHIESTO SE IL TUO IMPIANTO FOTOVOLTAICO FUNZIONA BENE

I clienti che dispongono di un impianto fotovoltaico in esercizio già da molti anni sono oggi numerosi, pochi sono quelli che si sono  preoccupati della manutenzione dell’impianto,se non quando l’impianto fotovoltaico a causa di un guasto si è totalmente spento.
A questo punto il panico…  In molti casi, gli impianti fotovoltaici restano spenti fino a quando non viene trovata l’azienda disponibile ed in grado di effettuare manutenzione e riparazione.


E’ necessario effettuare manutenzione sull’impianto fotovoltaico?

Sebbene gli impianti fotovoltaici siano impianti statici e quindi con scarsi problemi di usura, un controllo periodico ed approfondito di tipo strumentale di tutti i parametri elettrici ed energetici, nonché un esame visivo, può scongiurare il sorgere di malfunzionamenti o comunque l’individuazione tempestiva degli stessi, con un grande vantaggio economico ed energetico.

Tale controllo a seconda della dimensione dell’impianto deve avere almeno cadenza annuale.


In cosa consiste la manutenzione ordinaria?

La manutenzione ordinaria prevede, tramite apposite strumentazioni, la raccolta di dati inerenti ai parametri elettrici ed energetici dell’impianto fotovoltaico. Attraverso tali dati è possibile studiare il funzionamento dell’impianto fotovoltaico e individuare disturbi o anomalie presenti. Una successiva analisi viene svolta mediante esame a vista sui dispositivi facenti parte dell’impianto fotovoltaico.


Come rilevare tempestivamente i malfunzionamenti?

L’unico modo per evitare perdita di energia e  individuare tempestivamente un guasto è disporre di un semplice sistema di monitoraggio che consente di controllare l’impianto fotovoltaico e rimanere informati H24 sul funzionamento dell’impianto stesso. Oggi tali sistemi sono alla portata di tutti gli impianti anche per un impianto fotovoltaico da 3 kW.
Il monitoraggio genera allarmi che vengono comunicati attraverso SMS ed E-MAIL, sia al cliente sia alla ditta di manutenzioni.


Cosa succede quando si guasta l’inverter?

Il guasto più comune di un impianto fotovoltaico è relativo al malfunzionamento dell’inverter. 
In tal caso, laddove l’inverter sia in garanzia, occorrerà avviare l’iter di sostituzione con la casa costruttrice, in caso contrario occorrerà installare un nuovo inverter compatibile con l’impianto esistente. Si ricorda che la sostituzione dell'inverter comporta una serie di adempimenti burocratici con Ente Distributore, GSE e, ove presente, Agenzia delle Dogane.

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
Contattaci ora